Creatore di 'South Park', Trey Parker, non si presenta a processo

Honolulu (Hawaii, Usa), 27 apr. (LaPresse/AP) - Il processo a carico di un uomo accusato di aver svaligiato la casa del creatore di 'South Park', Trey Parker, a Kauai nelle isole hawaiane, è stato posticipato perché Parker non si è presentato all'udienza. Doveva testimoniare per il caso di furto di primo grado contro un ex ufficiale di polizia, Joseph Bonachita, che è stato accusato di aver fatto irruzione a casa di Parker nella città di Wailua nel 2009. Bonachita è stato inoltre accusato di aver minacciato Parker e una donna con un coltello.

La scorsa settimana l'autore però ha saltato l'udienza e nei suoi confronti sarebbe stato emesso un mandato. Ma il procuratore del Kauai, Justin Kollar, ha precisato che non è mai stato inviato alla polizia perché il creatore televisivo ha contattato l'ufficio del procuratore spiegando i motivi per cui non ha potuto recarsi in tribunale. Il giudice ha posticipato quindi il processo al 3 giugno e Parker dovrà comparire in aula in tale data.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata