Costanzo: Maria sia se stessa. E Conti: Convinta dopo un caffé
"Il mio consiglio? 'Vacci, perché ti puoi divertire'", ha detto il giornalista

Maria De Filippi "per me è una donna molto importante. Prima ero molto fugace nei rapporti, ora sto con Maria da 20 anni. Potrei definirla la donna della mia vita. Carlo Conti è stato bravissimo, andava a pranzo nell'ufficio di Maria per convincerla a condurre Sanremo. Ci ha creduto, così come fortemente un dirigente della Rai. Io sono entrato alla fine della trattativa". Lo ha rivelato Maurizio Costanzo, marito di Maria De Filippi, intervistato da 'L'Arena' su Rai 1 da Massimo Giletti, a due giorni dall'inizio della 67esima edizione del Festival di Sanremo, che vedrà la conduttrice di 'Amici' sul palco con Carlo Conti. "Il mio consiglio? 'Vacci, perché ti puoi divertire', le ho detto. Le ho consigliato di essere se stessa. E' vero che ha detto in passato che non avrebbe mai fatto Sanremo, ma è giusto che si misuri con l'Ariston. Un messaggio? 'Stai in gamba, non ti preoccupare di nulla perché sarà un successo'", ha concluso Costanzo.

IL CAFFE' DI CARLO. "Tutto scorre nel modo migliore. Sono sicuro che sarà un bel Festival all'insegna della musica pop, con le varie sfaccettature. Credo che i 22 brani possano rimanere in radio per lungo tempo. Poi ci sarà questa cornice meravigliosa con tanti protagonisti, anche persone comuni che racconteranno le loro storie e la loro vita. Abbiamo anche l'obbligo di parlare del terremoto che ha colpito il centro Italia". Così Carlo Conti, ospite de 'L'Arena'. Il conduttore sarà sul palco dell'Ariston da martedì in compagnia di Maria De Filippi: "Abbiamo preso solo un caffè con Maria insieme prima dell'estate e poi le ho chiesto di pensarci. Un gran colpo? Era quello che cercavo di fare, volevo il top per il terzo anno, era una scelta per spiazzare. Noi cercheremo di portare sul palco quella leggerezza che avete visto negli spot", ha concluso Conti.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata