Colin Firth e Pedro Pascal nel sequel di 'Kingsman'
Il film di Matthew Vaughn nelle sale nel 2017

Pedro Pascal, uno dei protagonisti di 'Narcos', la serie di grandissimo successo di Netflix basata sulla storia di Pablo Escobar, è nel cast di 'Kingsman - The Golden Circle', una storia di spionaggio della Fox che uscirà l'anno prossimo, accanto a Taron Egerton: si tratta dell'attesissimo sequel di 'Kingsman', film del 2014 costato 81 milioni di dollari e fruttato 5 volte tanto, grandissimo successo di pubblico e al botteghino. Secondo le indiscrezioni riportate dalla rivista 'Variety', Pascal dovrebbe interpretare un personaggio di nome Jack Daniels, a capo di un'organizzazione segreta americana conosciuta come Statesman, l'equivalente a stelle e strisce dei Kingsman. Matthew Vaughn torna dietro la macchina da presa per questo sequel basandosi su uno script che ha scritto insieme a Jane Goldman. 'Kingsman: The Secret Service', il prequel, era basato sul fumetto 'Il Servizio Segreto', creato da Dave Gibbons e Mark Millar, e racconta la formazione di un giovane e potenziale agente segreto (Eggsy, interpretato da Taron Egerton) che deve affrontare la minaccia globale rappresentata da Richmond Valentine, il 'cattivo', interpretato da Samuel L. Jackson. Vaughn ha anche prodotto il film originale, che ha incassato 415 milioni di dollari in tutto il mondo. Nella prima pellicola hanno anche recitato attori del calibro di Colin Firth , Mark Strong e Michael Caine, tre 'miti' del cinema americano.
Per quanto riguarda i membri del cast di questo sequel, si sa soltanto che Halle Berry è in trattativa per interpretare il direttore della Cia, mentre Julianne Moore potrebbe vestire i panni della 'cattiva' di turno. Non si sa ancora se Mark Strong tornerà anche in 'Kingsman 2', ma Egerton, in un recente tweet, ha fatto capire che Colin Firth (che nel primo film muore) ci sarà ancora: il suo personaggio, Harry Hart, era infatti amatissimo dal pubblico.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata