Claudio Santamaria: "Haters sono solo invidiosi della felicità che abbiamo"
L'attore prende le difese della compagna Francesca Barra, insultata e minacciata sui social

L'odio in rete nasce dall'invidia. Parola di Claudio Santamaria, che a Vanityfair.it spiega: "E' un'invidia per una felicità che noi abbiamo e quegli haters no". La felicità è quella che l'attore ha trovato con la giornalista tv Francesca Barra, e l'odio è quello che si è scatenato su internet e sui social contro di lei e persino contro i figli (Renato, 11, Emma, 4, Greta, 1) che ha avuto dal marito Marcello Molfino prima di separarsi e di intraprendere questa nuova storia.

Soprattutto l'esigenza di tutelare i bambini ha spinto Santamaria a parlare, spiega al sito di Vanity Fair nel primo bilancio dopo il video Instagram - il più condiviso del momento - in cui ha preso le difese della compagna: "A scuola sono costretti a rispondere a compagni che chiedono loro spiegazioni: "Ehi, qui dicono che tua madre è una troia, è vero?" "E che tua sorella non somiglia a vostro padre, ma secondo te?"". Facendo eco al presidente della Camera, Laura Boldrini, l'attore mira a una battaglia a viso aperto contro chi offende su Internet, a partire dal riconoscimento della diffamazione online che non può essere diversa da quella offline. "Chi sbaglia deve pagare le conseguenze dei propri errori. Facebook non è un videogioco in cui su una macchina investi uno e non succede niente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata