Cinema, Tim Burton e Helena Bonham Carter si separano dopo 13 anni

Los Angeles (California, Usa), 24 dic. (LaPresse/AP) - È la fine di una delle coppie più eccentriche e creative di Hollywood. Helena Bonham Carter e Tim Burton si sono separati. La notizia è stata resa pubblica dalla portavoce di Carter all'antevigilia di Natale, ma il regista e l'attrice si sono lasciati già all'inizio dell'anno. In modo amichevole, ha confermato la pubblicista Melody Korenbrot, "ed hanno continuato ad essere amici e a crescere insieme i loro bambini". Proprio per loro Korenbrot ha chiesto che venga mantenuta la privacy della ormai ex coppia e dei loro figli, Billy Raymond nato nel 2003, e Nell nata nel 2007.

Anche se Carter e Burton non si sono mai sposati, dopo che lui ha diretto lei in 'Planet of the apes - Il pianeta delle scimmie' del 2001, hanno intrecciato una relazione diventando partner creativi e compagni di vita. Da allora lei ha recitato praticamente in ogni film di Burton: 'Big Fish - Le storie di una vita incredibile' (2003), 'La fabbrica di cioccolato' (2005), 'La sposa cadavere' a cui lei ha prestato la voce originale (2005), 'Sweeney Todd: Il diabolico barbiere di Fleet Street' (2007), 'Alice in Wonderland' (2010) e 'Dark Shadows' (2012).

Il nuovo film di Burton, 'Big Eyes', che in Italia uscirà il 1 gennaio 2015 ha ottenuto tre nomination ai Golden Globes per i protagonisti Amy Adams e Christoph Waltz e per l'omonima canzone originale di Lana Del Rey. Carter ha recentemente preso parte a 'Les Misérables' e a 'The Lone Ranger', e mentre prossimamente la vedremo nel ruolo di fata madrina in 'Cenerentola' di Kenneth Branagh e di nuovo ijn quelli della regina rossa mnel sequel di 'Alice in Wonderland', 'Through the Looking Glass' diretta da James Bobin.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata