Cinema, morto l'attore Alex Rocco: fu Moe Greene in 'Il Padrino'

Los Angeles (California, Usa), 20 lug. (LaPresse/EFE) - È morto a 79 anni Alex Rocco, l'attore che nel 1972 interpretò il gangster Moe Greene ne 'Il Padrino' di Francis Ford Coppola. L'attore 79enne, che era da tempo malato di cancro, si è spento sabato 18 luglio nella sua casa di Los Angeles, come hanno annunciato i suoi familiari tramite Twitter. L'attore statuinitense di origini italiane, all'anagrafe Alessandro Federico Petricone Jr., era nato il 29 febbraio 1936 a Boston, in Massachusetts. Fece parte di bande criminali giovanili a Boston, dove fu arrestato per il coinvolgimento in una rissa tra bande; si trasferì quindi a Los Angeles, dove fece il cameriere e si iscrisse alla scuola di recitazione di Leonard Nimoy. Con una carriera cinematografica e televisiva durata oltre mezzo secolo, ha preso parte a commedie e a thriller. Il suo debutto cinemastografico fu 'Motor Psycho' di Russ Meyer nel 1965; sette anni dopo arrivò il successo con 'Il padrino'. Da allora ha partecipato a decine film, tra cui 'Gli amici di Eddie Coyle', 'Prova a incastrarmi', 'Smokin' Aces', e di diverse serie tv, vincendo un primetime Emmy per la serie 'Teddy Z' nel 1990.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata