Cinema, l'italiano 'Vergine Giurata' in concorso a Berlino

Berlino (Germania), 19 gen. (LaPresse) - 'Vergine giurata' di Laura Bispuri con Alba Rohrwacher è l'unico film italiano in concorso per l'Orso d'oro 2015. La pellicola ispirata al romanzo di Elvira Dones e coproduzione tra Italia, Francia, Svizzera e Albania, è nella rosa delle pellicole scelte per il concorso alla 65esima Berlinale, che si terrà dal 5 al 15 febbraio prossimi. Il festival che inaugurerà con 'Nobody Wants the Night' della spagnola Isabel Coixet, conta 19 concorrenti più 5 titoli fuori concorso. Tra i film in gara annunciati oggi, ci sono la coproduzione Francia/Cile/Spagna 'El botón de nßcar (The Pearl Button)' di Patricio Guzman, il cileno 'El Club (The Club)' di Pabro Larrain, il giapponese 'Ten no chasuke (Chasuke's Journey)' di Sabu. Saranno presentati fuori concorso invece 'Elser (13 Minutes)' di Oliver Hirschbiegel, e 'Every Thing Will Be Fine' di Wim Wenders con James Franco, Charlotte Gainsbourg, Rachel McAdams, Marie-Josée Croze.

Questi ultimi titoli si vanno ad aggiungere al programma del festival di Berlino, che conta tra gli altri in gara Peter Greenaway, Werner Herzog, Terrence Malick, Jafar Panahi.

Questo l'elenco completo dei film in concorso.

'45 Years' di Andrew Haigh (Regno Unito; 'Aferim!' di Radu Jude (Romania / Bulgaria / Repubblica Ceca); 'Als wir träumten (As We Were Dreaming)' di Andreas Dresen (Germania / Francia); 'Body' di Malgorzata Szumowska (Polonia); 'Cha và con và (Big Father, Small Father and Other Stories)' di Di Phan Dang (Vietnam / Francia / Germania / Paesi Bassi) 'Eisenstein in Guanajuato' di Peter Greenaway (Paesi Bassi / Messico / Belgio / Finlandia); 'El botón de naacar (The Pearl Button)' di Patricio Guzmßn (Francia / Cile / Spagna); 'El Club (The Club)' di Pablo Larraín (Cile); 'Ixcanul (Ixcanul Volcano)' di Jayro Bustamante (Guatemala / Francia); 'Journal d'une femme de chambre (Diary of a Chambermaid)' di Benoit Jacquot (Francia / Belgio); 'Knight of Cups' di Terrence Malick (Usa); 'Nobody Wants the Night' di Isabel Coixet (Spagna / Francia / Bulgaria); 'Pod electricheskimi oblakami (Under Electric Clouds)' di Alexey German (Federazione Russa / Ucraina / Polonia); 'Queen of the Desert' di Werner Herzog (Usa); 'Taxi' di Jafar Panahi (Iran); 'Ten no chasuke (Chasuke's Journey)' di Sabu (Giappone); 'Vergine giurata (Sworn Virgin)' di Laura Bispuri (Italia / Svizzera / Germania / Albania / Kosovo); 'Victoria' di Sebastian Schipper (Germania); 'Yi bu zhi yao (Gone with the Bullets)' di Wen Jiang (Repubblica Popolare Cinese / Usa / Hong Kong).

I film fuori concorso:

'Cinderella' di Kenneth Branagh (Usa) con Lily James, Hayley Atwell, Helena Bonham Carter, Cate Blanchett; 'Elser (13 Minutes)' di Oliver Hirschbiegel (Germania); 'Every Thing Will Be Fine' di Wim Wenders (Germania / Canada / Francia / Svezia / Norvegia) con James Franco, Charlotte Gainsbourg, Rachel McAdams, Marie-Josée Croze; 'Mr. Holmes' di Bill Condon (Regno Unito) con Ian McKellenb, Milo Parker, Laura Linney.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata