Cinema, calo del 16% nelle festività di Capodanno rispetto al 2010

Roma, 2 gen. (LaPresse) - Il cinema registra un calo del 16% negli incassi durante le festività di Capodanno. E' quanto comunica Cinetel, società di rilevazione dati dell'andamento del mercato cinematografico in Italia. Esaminando i tre giorni, 30, 31 dicembre e 1 gennaio, quest'anno si registra nel campione rappresentativo del 90% del mercato, un incasso di 10 milioni 982mila euro, ovvero -16% rispetto ai tre giorni dello scorso anno e un totale di biglietti venduti pari a 1 milioni 541mila biglietti, anche in questo caso -16% rispetto al periodo dello scorso anno. Un andamento non positivo ma compatibile sia con la diversa cadenza dei giorni festivi, sia con la situazione generale di contrazione dei consumi. Meno negativa, secondo le prime rilevazioni, la situazione complessiva del mese di dicembre: -7% sia in termini di incassi, sia di biglietti venduti.

Tra i film più visti al cinema sotto il week end di fine anno, al primo posto si posiziona 'Il gatto con gli stivali' con oltre 2 milioni 328mila euro di incasso e quasi 283mila presenze. Al secondo posto, 'Sherlock Holmes: Il gioco di ombre' supera 2 milioni 263mila euro di incasso e 321mila presenze. Subito dopo si classifica in terza posizione 'Vacanze di Natale a Cortina' con oltre 1 milione 600mila euro al botteghino e 231mila biglietti staccati. Di seguito, 'Finalmente la felicità', quarto posto, con 1 milione 546mila euro e 234mila presenze. Arriva solo al quinto posto 'Capodanno a New York' con 998mila euro di incasso e 142mila biglietti venduti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata