Cinema, 'American Sniper' record negli Usa: debutta a 90,2 mln dollari

Los Angeles (California, Usa), 19 gen. (LaPresse) - 'American Sniper' batte tutti. Uscito nelle sale americane giovedì 16 gennaio - 15 giorni dopo l'uscita italiana del 1 gennaio - il nuovo film di Clint Eastwood che ha ottenuto sei nomination agli Oscar 2015, incassando 90,2 milioni di dollari nel suo weekend di debutto. La pellicola basata sull'autobiografia dell'ex cecchino e naviy Seal Chris Kyle, con protagonisti Bradley Cooper e Sienna Miller, è uscita il 3555 sale statunitensi e canadesi.

È un incasso che polverizza diversi record di debutto precedenti: quello personale di Clint Eastwood, che era arrivato al massimo a 29.5 milioni di dollari con 'Gran Torino'; quello contro 'Avatar' di James Cameron, che finora detiene il titolo di film con maggiore incasso nella storia del cinema, che aveva esordito con un botteghino da 68.5 milioni di dollari; e poi contro 'La passione di Cristo', il film drammatico con il weekend di debutto più alto di sempre con 83.8 milioni di dollari; e contro 'Pearl Harbour', il film di guerra che nel fine settimana d'esordio aveva raggiunto il record di 59.1 milioni di dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata