Festival di Cannes, Fremaux: "No a evento online"

"Per la sua anima, la sua storia, la sua efficienza, è un modello che non funzionerebbe"

Anche il Festival di Cannes finisce tra gli eventi a rischio rinvio a causa del coronavirus. Una cosa, però, è certa: la kermesse non diventerà un evento online. Lo ribadisce il direttore della rassegna francese, Thierry Fremaux. "Cos'è un festival digitale? Per quanto riguarda Cannes, per la sua anima, la sua storia, la sua efficienza, è un modello che non funzionerebbe", ha dichiarato Fremaux in un'intervista a "Variety". "Se tutti i festival venissero cancellati, dobbiamo pensare a un modo di mostrare i film e non sprecare l'annata", ha aggiunto. Inizialmente previsto dal 12 al 23 maggio, il Festival di Cannes potrebbe slittare tra la fine giugno e l'inizio di luglio.