Asia Argento: "Ho pagato le conseguenze del "MeToo"

(LaPresse) Asia Argento special guest nel documentario su Frida Kahlo "Frida.Viva la Vida", presentato al Torino Film Festival e nelle sale italiane il 25, 26 e 27 novembre. L'uscita della pellicola è l'occasione, per l'attrice e regista 44enne, per una riflessione sul movimento MeToo. "Ho pagato le conseguenze più grandi, mi chiedo a cosa sia servito tutto quello che è successo. Le donne si sono ribellate al sopruso degli uomini sul lavoro, all'abuso di potere e ora negli Stati Uniti, da dove tutto è partito, stanno togliendo l'aborto in tanti stati". Asia Argento poi descrive Frida Kahlo, artista e icona messicana: "Era rivoluzionaria per la sua libertà come donna. Le donne di oggi non sono in grado di essere così libere, con la propria sessualità, con il proprio modo di essere, con il proprio modo di presentarsi senza aderire a modelli costruiti".