Addio Rip Torn: l'attore star di 'Man in Black' è morto a 88 anni
Addio Rip Torn: l'attore star di 'Man in Black' è morto a 88 anni

Era stato candidato al premio Oscar come miglior attore non protagonista per il film 'La foresta silenziosa' nel 1984

È morto a 88 anni Rip Torn, attore americano candidato agli Oscar, noto per i suoi ruoli nella serie televisiva cult 'The Larry Sanders Show' e nel film di successo hollywoodiano 'Men in Black'. Secondo quanto riportano i media americani, Torn è morto martedì pomeriggio a Lakeville, nel Connecticut, circondato dalla sua famiglia.

Torn, classe 1931, era stato candidato al premio Oscar come miglior attore non protagonista per il film 'La foresta silenziosa' nel 1984. Negli anni '90, è stato scelto per 'The Larry Sanders Show', una serie comica di culto, ampiamente considerata una delle più influenti nell'era moderna della televisione: nello show interpretava Artie, il produttore di un programma televisivo di finzione. Per il ruolo ha vinto un Emmy Award nel 1996.

L'attore texano ha recitato accanto a Will Smith in 'Men in Black' e Men in Black II, uno dei più grandi successi hollywoodiani degli anni '90. Lo stesso Will Smith ha pubblicato una foto su Instagram insieme a Torn in una scena del film, con il messaggio: 'Rip'. Negli ultimi anni ha interpretato Luigi XV in Marie Antoinette (2006) di Sofia Coppola, l'allenatore di dodgeball Patches O'Houlihan nel film Palle al balzo - Dodgeball (2004) e ha prestato la sua voce per il film d'animazione Bee Movie (2008).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata