'Clorofilla film festival': il cinema verde in Maremma
'Clorofilla film festival': il cinema verde in Maremma

Tra i temi della 18esima edizione i cambiamenti climatici, la salute del mare, la deforestazione, le emergenze del pianeta, il mondo agricolo

Il cuore verde del cinema batte in Maremma con il Clorofilla film festival. Alla sua diciottesima edizione, Clorofilla avrà la sua parte centrale all’interno di Festambiente, manifestazione nazionale di Legambiente, in programma dal 14 al 18 agosto nel Parco della Maremma (Grosseto).

Il festival di cinema promosso dall’associazione ambientalista tratterà - attraverso documentari e corti in concorso - temi come i cambiamenti climatici, la salute del mare, la deforestazione, le emergenze del pianeta, il mondo agricolo. Tra i lavori presentati 'Deforestazione made in Italy' di Francesco De Augustinis, in anteprima nazionale, 'Amaranto' di Emanuela Cannone e Manuela Moroni, 'The climate limbo' scritto da Elena Brunello e diretto da Francesco Ferri e Paolo Caselli, vincitore della menzione di Legambiente a Cinemambiente.

Ci sarà anche la presentazione della partnership tra Clorofilla e UAM.tv, la tv consapevole realizzata da Thomas Torelli che nell’occasione presenterà il suo documentario 'Choose love'.

Uno sguardo sull’agricoltura e sulla pesca è invece offerto da altri due documentari: 'In questo mondo' di Anna Kauber e 'Anche i pesci piangono' di Francesco Cabras e Alberto Molinari.

All’interno di Festambiente sono in programma anche iniziative al tramonto in un uliveto utilizzato senza allestimenti scenici: il 14 agosto Gnut & Sollo presentano 'L’orso ‘nnammurato', il 15, 16 e 18 agosto ci sarà VolumiFestival, un format ideato da Andrea Rocchi che unisce musica e libri, mentre il 17 agosto il giornalista Giovanni Bogani racconterà il cinema attraverso alcune canzoni.

Ogni sera un ricordo di Mattia Torre, lo sceneggiatore e autore di cinema, teatro e televisione, recentemente scomparso che più volte aveva partecipato al Clorofilla, fin dai tempi di 'Piovono mucche'.

Tanti anche i corti che accompagneranno i documentari e alcune proiezioni fuori da Festambiente nei giorni immediatamente successivi alla manifestazione: il 20 agosto alcuni corti del concorso saranno proiettati al Museo di Storia Naturale di Grosseto. Il 21 agosto alla Cava di Roselle per Grosseto in corto e il 22, sempre alla Cava, proiezione di 'Alla salute' di Brunella Filì.

Clorofilla proseguirà anche a ottobre sempre a Grosseto con altri documentari del concorso e si chiuderà allo Spazio Alfieri di Firenze nel mese di novembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata