Christina Ricci è felice di non essere oggi una giovane star

Los Angeles (California, Usa), 24 ott. (LaPresse) - Christina Ricci è diventata famosa all'età di 9 anni quando ha interpretato il personaggio di Mercoledì nella 'Famiglia Addams', ma è contenta di non essere diventata famosa da bambina nel mondo di oggi. Troppo assediati, sempre asserragliati dai fotografi e paparazzi, i giovanissimi divi non riescono a condurre una vita 'normale'. Lei al contrario, nel 1991 ha potuto avere un'infanzia comune a quella dei suoi coetanei.

Da ragazza "ho fatto un sacco di errori, come le giovani star di oggi. Facevo festa e bevevo, ma ai miei tempi non c'erano tanti fotografi in giro e avevo più libertà", ha detto la Ricci, grata di essere cresciuta da piccola star in un'altra epoca. Quando la pressione della fama si fa stretta, Christina adotta un semplice rimedio: si chiude in casa. "Se mi sento stressata prendo un giorno per me, che significa semplicemente che sono sul divano con un libro e il mio cane. Non esco di casa, al massimo vado a trovare i miei amici e la mia famiglia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata