Christina Aguilera licenziata da 'The Voice'?Troppi soldi poco impegno

Los Angeles (California, Usa), 13 set. (LaPresse) - Christina Aguilera sarà licenziata dal talent show americano 'The Voice'? C'è da chiederselo, perché pare che la super star non si dedichi come dovrebbe alle prove e alla vita dei concorrenti in gara, preferendo trascorrere gran parte del tempo che passa sul set insieme al suo fidanzato. L'Aguilera guadagna 225mila dollari a episodio per criticare il talento dei cantanti in gara, mentre gli altri giudici guadagnano 75mila dollari, ma la disattenzione per i giovani emergenti è parsa inopportuna e poco adeguata alla somma percepita. Si sono così scatenate le voci di un possibile licenziamento di Christina. La prossima edizione di 'The Voice' vede l'Aguilera già scritturata come giudice, con tanto di contratto firmato, e andrà in onda a febbraio dopo il Super Bowl, ma la presunta insoddisfazione dei produttori potrebbe portare al mancato rinnovo per l'edizione successiva. Le voci che si sono scatenate sul web ieri, da quanto riportato dal 'Los Angeles Times', ricevono però la celere smentita di Paolo Telegdy vice presidente esecutivo dell'Nbc: "Non c'è niente di vero. I nostri allenatori sono parte integrante del successo di 'The Voice' e siamo entusiasti del ritorno di tutti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata