Christian Bale visita memoriale vittime della strage di Denver

Aurora (Colorado, Usa), 25 lug. (LaPresse/AP) - Christian Bale, l'attore che interpreta Batman nell'ultimo 'Dark knight rises' ('Il cavaliere oscuro. Il ritorno'), ha fatto visita ai sopravvissuti alla sparatoria avvenuta al cinema di Aurora, vicino Denver, in Colorado, quando era in corso la prima dell'ultimo film della saga di Batman. Bale ha ringraziato il personale medico e la polizia per come hanno reagito alla strage in cui hanno perso la vita 12 persone e 58 sono rimaste ferite. L'attore ha visitato il memoriale delle vittime posto vicino al cinema in cui era in corso la proiezione del film quando la sparatoria è scoppiata. Carey Rottman, uno dei feriti, ha pubblicato sulla sua pagina di Facebook, due foto in cui era accanto a Bale.

Janie Bowman-Hayes, l'assistente del vice presidente del reparto di chirurgia del centro ospedaliero, Swedish Medical Center, ha riferito che l'attore ha ringraziato il personale del centro medico e si è prestato poi per alcune foto con gli impiegati. "Ha detto che voleva venire a ringraziare tutti noi perché lui e il mondo intero avrebbe voluto così", ha riferito Janie Bowman-Hayes. Una campagna on line è partita per esortare Bale a far visita ai sopravvissuti della sparatoria. Bale e la moglie Sibi Blazic si sono fermati davanti al memoriale e alle 12 croci erette in ricordo alle vittime che hanno perso la vita.

Forse perché vestito in modo casual, con una maglietta nera e jeans, o per discrezione, ma le persone che erano lì intorno sembravano non aver riconosciuto l'attore di Batman, oppure hanno semplicemente preferito lasciarlo in pace. Bale, prima di recarsi a far visita ai feriti, aveva scritto un comunicato: "Le parole non possono esprime l'orrore che provo. Non posso comprendere fino in fondo il dolore e la sofferenza delle vittime e dei loro cari, ma il mio cuore va a loro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata