Chris Brown: Con Rihanna sono più felice che mai

Los Angeles (California, Usa), 2 apr. (LaPresse) - Chris Brown è più felice che mai con Rihanna. L'aggressione del 2009, quando il rapper ha picchiato Riri alla vigilia dei Grammy, sembra ormai essere un lontano ricordo. Continuano a rincorrersi voci discordanti sul loro rapporto burrascoso. Tolti alcuni commenti su un continuo tira e molla, Chris, seppur ancora in libertà vigilata per aver aggredito Rihanna, si dice certo che non le farà più del male. Parlando a 'Today' sull'Cnb ha confermato al conduttore Matt Lauer di stare bene: "Insieme stiamo bene. So che quello che ho fatto è stato sbagliato e non succederà di nuovo. Lei conosce il mio cuore e io il suo".

Alla domanda di Laurer, sul fatto che si dovesse ripetere una situazione simile, il rischio è quello di danneggiare non solo il rapporto con la cantante, ma anche la sua reputazione, Chris ha risposto di esserne consapevole: "E' per questo che sto guardando avanti e in positivo". Chris, 23 anni, ha anche detto di essersi assunto la responsabilità per quello che ha fatto a Rihanna, 25 anni, e sa di essere stato perdonato. "Penso che ognuno abbia diritto alla propria opinione. Per me è solo un processo di apprendimento - ha spiegato Brown - devo prendere un giorno alla volta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata