Caso Noventa, ex marito: E' evidente che chi sa tace
A 'La vita in diretta' parla Pietro Gasparini. Intanto proseguono le ricerche del corpo della donna

"Io ho sempre ribadito il carattere di Isabella, molto forte, ma che ha sempre saputo stare al suo posto e rispettato le persone. A me non ha mai parlato di Freddy, abbiamo tenuto un rapporto coerente e non parlavamo di queste cose. Io di Sorgato ho saputo solo in questo frangente". Così ai microfoni de 'La vita in diretta' su Rai1 Pietro Gasparini, ex marito di Isabella Noventa, la 55enne padovana scomparsa il 15 gennaio scorso: per il suo omicidio sono state fermate tre persone.

"Isabella aveva scoperto qualcosa di pericoloso? Difficile da dirsi, è evidente che chi sa tace, gli inquirenti credo stiano lavorando in maniera encomiabile. Non ho dati certi, ma so che stava attraversando un periodo difficile dal punto di vista economico", ha aggiunto.

Intanto proseguono le ricerche del corpo della donna. A 'La vita in diretta' su Rai1 l'inviata del programma ha spiegato che in un fiume vicino a Noventa Padovana è stato trovato un cadavere, che però gli inquirenti hanno escluso sia quello della donna. Si cerca ancora di capire cosa sia successo il giorno della scomparsa e la polizia scientifica oggi è tornata nella casa di Freddy Sorgato.

Durante la puntata, inoltre, è andato in onda uno spezzone di un'intervista alla Cacco registrata prima del suo arresto: "Io Freddy l'ho incontrato anni fa ad una scuola di ballo latinoamericano. Innamorata? Sentivo un sentimento profondo. Lui nella sua fedeltà era fedele. Freddy è un persona molto forte, ma anche debole e cercava sempre di riappacificare le cose: non mantiene la collera e non ha mai avuto reazioni violente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata