Caso Noventa, amica: Isabella e Freddy litigarono prima che sparisse
Nuovi sviluppi sul caso a 'La vita in diretta'. Secondo Manuela Cacco, ad uccidere la donna sarebbe stata Debora

"Isabella e Freddy avevano litigato la sera prima che sparisse. Isabella litigava con Freddy perché c'erano delle gelosie, lei sospettava che vedesse qualcuno, ma lui negava sempre. Lei era molto innamorata di Freddy, e anche lui una volta mi ha detto che era molto felice". Così a 'La vita in diretta' su Rai 1 la parrucchiera Daniela, che ha presentato a Freddy Sorgato Isabella Noventa, l'impiegata padovana per il cui omicidio sono stati arrestati il compagno Freddy, la sorella Debora Sorgato e l'amica Manuela Cacco. "Quando hanno arrestato Freddy non ci credevo - ha spiegato l'amica -, l'ho visto sempre come un bravo ragazzo. Freddy ti ho conosciuto come una persona buona, dicci dov'è Isabella; il dolore è grande, dicci la verità".

Manuela Cacco avrebbe detto che a uccidere Isabella Noventa sarebbe però stata Debora Sorgato, la sorella di Freddy, e non lui, reo confesso. Queste le indiscrezioni trapelate dal Mattino di Padova e ricostruite da 'La vita in diretta' su Rai 1 a proposito delle dichiarazioni rese da Manuela Cacco agli inquirenti e secretate. Debora Sorgato, secondo Manuela Cacco, avrebbe ucciso l'impiegata padovana con una mazzetta, un martelletto da carpentiere, nella villetta di Freddy, dove però ci potrebbe essere il dna anche di un altro uomo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata