Cara Delevingne: Sfilare e recitare per me è lo stesso

Shanghai (Cina), 25 apr. (LaPresse) - Cara Delevingne si sente pronta per il grande schermo. Per lei non ci sono grandi differenza tra sfilare su una passerella e fare l'attrice in un film. "Recitare? Recito sempre quando faccio la modella. E' lo stesso. Voglio dire, sto sempre recitando" ha detto ieri la top model britannica in occasione dell'apertura dell flagstore Burberry a Shanghai, in Cina. Dopo aver incassato a soli 21 anni un enorme successo come indossatrice e modella, grazie anche al clamore del suo personaggio, Cara guarda avanti e muove i primi passi nel cinema.

Dalle indiscrezioni di Deadline.com, pare sia in trattativa per due nuovi film 'Tulip fever' e 'Pan'. Nel primo film sembra che le sia stato offerto il ruolo di Henrietta nella storia d'amore diretta da Justin Chadwick. Mentre nel film tratto dalla classica storia per bambini 'Peter Pan' di J.M. Barrie avrà un piccolo ruolo accanto a Hugh Jackman che veste i panni del malvagio Barbanera.

La Delevingne ha già debuttato nel cinema con il piccolo ma importante ruolo della principessa Sorokina in 'Anna Karenina' del 2012 e in 'Kids in love' di Chris Foggin, su un gruppo di adolescenti che trascorre notti folli a Londra drogandosi e ubriacandosi fino alle prime ore del mattino, oltre che in 'London Fields' di Mathew Cullen e 'The Face of an Angel' di Michael Winterbottom. Accanto alla modella all'inaugurazione hanno preso parte molti volti noti del jet set internazionale e cinese. Tra gli altri Paloma Faith, Suki Waterhouse, AngelaBaby, Lin Ching-ling e Chen Kun.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata