Cannes, gli italiani al festival: Sorrentino, Golino e Nicoletta Braschi

Cannes (Francia), 18 apr. (LaPresse) - Paolo Sorrentino con 'La grande bellezza' corre per la Palma d'Oro della 66esima edizione del festival di Cannes, che si svolgerà sulla Croisette dal 15 al 26 maggio, come annunciato oggi nella conferenza stampa di presentazione della 66esima kermesse francese del cinema. Accanto al nostro Sorrentino, anche Roman Polanski, Steven Soderbergh, Ethan e Joel Coen, Takashi Miike, Alexander Payne, e la sorella di Carla Bruni, Valeria Bruni Tedeschi, torinese naturalizzata francese, che gareggia con il suo ultimo film 'Un chateau en Italie'.

La giuria sarà presieduta dall'americano Steven Spielberg, mentre la francese Audrey Tautou è la madrina di questa edizione e aprirà e chiuderà la kermesse della costa azzurra. Ad inaugurare la Competizione sarà il film di Baz Luhrmann 'Il grande Gatsby', interpretato da Leonardo DiCaprio. Mentre a chiudere la sezione sarà il film 'Zulu' di Jerome Salle.

Tra gli italiani in questa edizione, anche Valeria Golino, che sarà sulla Croisette per presentare, nella categoria 'Un certain regard', la sua prima regia intitolata 'Miele'. La Golino non è l'unica attrice che è passata dietro la macchina da presa: corre per la Camera d'oro anche l'attore americano James Franco con 'As i lay dying'. Sarà invece Sofia Coppola ad aprire la sezione Un certain regard con il suo ultimo lavoro 'The Bling ring', che racconta di un gruppo di ragazze specializzato nel derubare le case di vip e celebrità ad Hollywood.

Alla kermesse del cinema ci sarà anche Nicoletta Braschi, che entra a far parte della giuria della Cinefondation e dei Cortometraggi. L'attrice, moglie e musa ispiratrice di Roberto Benigni, si troverà nella giuria, presieduta dalla neozelandese Jane Campion, accanto all'etiope Maji-da Abdi, l'indiana Nandita Das, la turca Semith Kaplanoglu.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata