Cameron Diaz: Grazie a Gwyneth Paltrow ho superato la morte di papà

Los Angeles (California, Usa), 30 apr. (LaPresse) - Scambio di tenerezze tra due delle attrici più amate del grande schermo, in barba a chi crede che l'amicizia tra le celebrità sia sempre una montatura. Cameron Diaz ha raccontato al numero di giugno di 'Harper's Bazaar' che la bionda Gwyneth Paltrow ha avuto un ruolo fondamentale nella sua vita dopo la morte del padre Emilio Diaz, avvenuta nel 2008, a causa di una polmonite. L'attrice 39enne ha spiegato di aver legato moltissimo con la star di 'Iron Man' e di aver ricevuto da lei amicizia e conforto, al punto da definirla oggi "fondamentale" nel suo processo di elaborazione del lutto.

Grazie a Gwyneth Paltrow la Diaz si è avvicinata anche al mondo britannico di cui ha scoperto quello che lei definisce "un universo straordinario". Degli inglesi ama il senso dell'umorismo, il fascino e la cavalleria, "qualcosa - ha spiegato - che fa parte della loro cultura". E a chi le chiede quale sia l'uomo inglese che più di tutti incarna questi valori, Cameron non ha dubbi: è Colin Firth, schivo quanto basta per lasciare spazio agli altri, ma capace di far sentire speciale qualunque donna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata