Bullock e McCarthy presentano 'Corpi da reato': Lettera d'amore a Boston

Las Vegas (Nevada, Usa), 19 apr. (LaPresse/AP) - Il CinemaCon prosegue cercando di alleggerire l'atmosfera plumbea che aleggia sugli Stati Uniti dopo le bombe alla maratona di Boston. Alla convention cinematografica di Las Vegas è stato presentato 'Corpi da reato' ('The Heat'), nuovo film ambientato proprio a Boston, diretto da Paul Feig e con protagoniste Sandra Bullock e Melissa McCarthy. "Il film è una lettera d'amore a Boston - ha spiegato Feig (('Le amiche della sposa', 'Molto incinta') - non è un film in cui si finge di essere a New York, ma è girato appositamente a Boston ed ha attori originari della città, come l'attrice Jane Curtin, il comico Bill Burr, il membro dei New Kids on the Block Joey McEntire, tutti famosi bostoniani. E se questo film può aiutare a Boston a ridere, per noi sarebbe fantastico". Nel film, girato nel 2012, la Bullock è un'agente dell'Fbi e la McCarthy una poliziotta di Boston, obbligate a collaborare contro un violento signore della droga. C'è qualche esplosione e qualche scena à la 'Arma letale'. "Dopo essere stata là, con tutto il team di Boston, ti trovi a sperare. E quando vedi le reazioni immediate della città, vedi l'altro lato della medaglia, ovvero che persone straordinarie siano, e come siano accorsi ad aiutare i feriti senza pensarci due volte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata