Brilla una stella a Hollywood: è quella della Lollobrigida
L'attrice ha ricevuto una stella sulla Wlak of Fame, in omaggio alla sua straordinaria carriera nel cinema

Alla giovanissima età di 91 anni, Luigia Lollobrigida, in arte Gina, si è inginocchiata sulla Walk of Fame come hanno fatto prima di lei altre 2.627 star di Hollywwod e ha baciato la stella. La sua stella. La Lollo è andata a fare compagnia a Sophia Loren, Ennio Morricone, Bernardo Bertolucci, Rodolfo Valentino e Anna Magnani, implementando la pattuglia di italiani illustri sul boulevard più famoso del mondo.

"Cosa posso dire? Sono molto commossa, non pensavo di ritornare qui e di ricevere tanto affetto", ha commentato in un buon inglese, avvolta in un vestito turchese, i capelli cotonati, il trucco a posto, fascino non corroso da un'età che per antonomasia viene considerata veneranda. Lollobrigida è stata la risposta made in Italy a Liz Taylor, l'America l'ha amata e apprezzata; lei dice anche "viziata". L'America, comunque, non si è dimenticata e l'ha consacrata consegnandole un riconoscimento universale a poche settimane dalla cerimonia degli Oscar. La Lollo è una diva senza tempo, bellissima e brava, sex symbol tra gli anni Cinquanta e Sessanta, vincitrice di Golden Globe e Nastri d'argento, scultrice e fotografa.

Il suo fascino è stato per molti irresistibile, dal primo marito, il medico sloveno Milko Skofic, allo spagnolo Javier Rigau, 34 anni più giovane di lei, con il quale avrebbe dovuto sposarsi nel 2006 salvo poi rompere il fidanzamento. Sono stati tanti gli attori che hanno recitato al suo fianco, da Humphrey Bogart a Frank Sinatra, da Tony Curtis a Burt Lancaster, da Sean Connery a Rock Hudson, da Marcello Mastroianni a Vittorio Gassman. Una carriera unica, gigante, da star. Proprio come quella che ha baciato sul Walk of Fame, un filo emozionata, circondata da applausi e grida dei fans.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata