Brad Pitt vieta ai figli di cercare sul Google i nomi dei genitori

os Angeles (California, Usa), 30 gen. (LaPresse) - Brad Pitt e Angelina Jolie hanno vietato ai loro figli di usare Google per cercare i loro nomi. "Su tutti i computer dei ragazzi abbiamo bloccato le modalità di ricerca dei nostri nomi", ha detto Brad Pitt, come riportato dal Sun. L'attore, che anche nel suo ultimo film 'Moneyball' imposta un divieto simile alla figlia, ha aggiunto: "Non voglio essere influenzato da quello che le persone pensano" e precisa che anche lui e Angelina non effettuano ricerche su internet, "non ci accorgiamo neanche di tutto il rumore che ci sta intorno". Inoltre, di questi tempi si vocifera di una presunta gravidanza, né smentita né confermata della Jolie. La famiglia 'brangelina' è piuttosto impegnativa, considerando che la coppia di attori cresce ben 6 figli: Knox, Vivienne, Shiloh, Maddox, Zahara e Pax, che vanno dai 3 ai 10 anni. I due fanno ormai coppia da anni e Brad, 48 anni, di recente ha rivelato di voler sposare la sua compagna Angelina, 35, anche perché a quanto pare sono proprio i figli a domandarlo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata