Brad Pitt: James Gandolfini era un duro dall'anima gentile

Mosca (Russia), 21 giu. (LaPresse/AP) - Era a Mosca Brad Pitt, ieri, per la presentazione di 'World War Z', quando lo ha raggiunto la notizia della morte di James Gandolfini, il boss dei 'Soprano' di Hollywood. "Una perdita enorme", ha detto Brad che ha definito Gandolfini un "attore feroce dall'anima gentile", paragonandolo a Marlon Brando: un duro dal cuore buono. Pitt, che ha lavorato con lui in film come 'Una vita al massimo' e 'Il messicano', ha ammesso che gli mancherà molto. La visita di Brad Pitt è la prima a Mosca. L'arrivo dell'attore in Russia ha attratto una folla di fan e giornalisti. Il suo film, che aprirà il 35esimo film festival di Mosca, uscirà nelle sale italiane il 27 giugno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata