Brad Pitt: Fumavo spinelli per scappare dalla popolarità

Los Angeles (California, Usa), 26 gen. (LaPresse) - Brad Pitt fumava spinelli di cannabis e marijuana. Sotto pressione a causa della fama sempre più incalzante negli anni Novanta, Pitt aveva perso il controllo, fumava spesso e peggiorava fisicamente. "Mi stavo trasformando in una ciambella", ha detto alla rivista 'The Hollywood reporter'. "Ero stufo di me stesso. Cercavo di fuggire dalla celebrità della fine degli anni Novanta, fumando davvero troppo". "Stavo sempre sul divano e a un certo punto quando ho visto come mi stavo riducendo mi sono arrabbiato con me stesso". Brad ha sofferto di depressione e più di un decennio fa, ha lottato per chiudere con le cattive abitudini del passato. L'anno scorso il 48enne, nominato per l'Oscar 2012 come miglior attore, ha anche deciso di smettere di fumare le sigarette, dopo le insistenze dei figli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata