Brad Pitt ama i film sullo sport e 'Moneyball' realizza il suo sogno

Toronto (Canada), 10 set. (LaPresse) - Brad Pitt ricorda molto bene quando ha visto il film sul football del 1979 'North Dallas forty' con Nick Nolte: "Da piccolo ho amato 'Bad news bears' e ho adorato anche 'North Dallas forthy', penso sia stato il primo film minore in cui mi sono identificato e ha un posto speciale nel mio cuore". Così Brad Pitt ha ricordato i film sullo sport che ha preferito nella sua vita, rispondendo a una domanda durante la conferenza stampa al Toronto film festival per il debutto del suo nuovo progetto 'Moneyball', un film sul mondo del baseball diretto da Bennett Miller.

Pitt interpreta il ruolo di Billy Beane, il general manager della squadra di baseball dell'Oakland, in ristrettezze economiche, la cui vita cambia quando incontra un ragazzino di nome Peter Brand, interpretato da Jonah Hill. Billy Beane usa un sistema di analisi chiamato sabermetrico con cui spera di competere contro squadre formate da giocatori molto più quotati. Il film è tratto dal libro del 2003 di Michael Lewis e l'anteprima internazionale si terrà il 23 settembre. Pitt ha accettato di girare il film nel 2007, affascinato dal progetto travagliato e dalla storia commovente. Il regista è riuscito a portare a termine il progetto e intervenendo alla conferenza ha aggiunto: "'Moneyball' è sicuramente uno dei film più grandiosi sul baseball". Molti veri giocatori sono stati ingaggiati nel cast.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata