Bollywood piange una stella: morta a 54 anni Sridevi Kapoor
Stroncata da un attacco cardiaco durante il matrimonio del nipote

La stella del cinema di Bollywood Sridevi Kapoor è morta improvvisamente sabato sera per un attacco cardiaco a Dubai. Lo ha reso noto la famiglia. Secondo quanto si apprende, l'amata star indiana è deceduta mentre partecipava al matrimonio del nipote. Aveva 54 anni. Sotto choc i fan e i colleghi.

Attrice dal talento precoce - ha iniziato a recitare a quattro anni - diventa una delle interpreti indiane maggiormente affermate negli anni ottanta e nei primi anni novanta. Si ritira dalle scene nel 1997 per dedicarsi ai figli, avuti dal marito e produttore cinematografico Boney Kapoor. Nel 2011 torna in pista e il primo film che la vede impegnata è 'English Vinglish' del regista Gauri Shinde.

Durante la sua carriera, ha vinto quattro Filmfare Awards per le pellicole 'Meendum Kokila' del 1982, 'Chaalbaaz' del 1990, 'Kshana Kshanam' del 1991 e 'Lamhe' del 1992.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata