Bobby Brown condannato a 55 giorni di carcere esce dopo solo 9 ore

Los Angeles (California, Usa), 21 mar. (LaPresse) - Bobby Brown lascia il carcere dopo solo nove ore dietro le sbarre. Condannato per guida in stato di ebbrezza a 55 giorni di prigione, il rapper 44enne, ex marito della scomparsa Whitney Houston, è già uscito di galera. Il sito 'Tmz' riporta nel dettaglio che Bobby è entrato nella prigione della contea di Los Angeles nella mattinata di ieri alle ore locali 9.58 per poi uscire nel tardo pomeriggio alle 18.58, per il sovraffollamento delle celle. Il musicista è stato condannato a 55 giorni di carcere il mese scorso, dopo essere stato arrestato con l'accusa di guida in stato d'ebbrezza per la terza volta a ottobre.

E' stato fermato mentre guidava in modo irregolare con la patente sospesa e sette mesi prima è stato fermato per un crimine analogo. Gli era stato ordinato di seguire tre incontri con gli alcolisti anonimi a settimana fino alla comparizione di ieri. Inoltre, Bobby, padre di Bobbi Kristina, avuta dalla scomparsa Whitney e di altri quattro figli avuti da altre relazioni, è stato condannato a quattro anni di libertà vigilata e a seguire un programma di riabilitazione dall'alcol per 18 mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata