Blake Lively nel biopic su Freddie Mercury. Baron Cohen studia canto

Londra (Regno Unito), 25 mar. (LaPresse) - Sarà Blake Lively, l'attrice di 'Gossip girl', a interpretare la storica fidanzata di Freddie Mercury nel film biografico sul cantante dei Queen. Almeno stando alle fonti di Digital Spy, pare che in prima fila per il ruolo femminile sia l'attrice 25enne, mentre l'attore comico britannico Sacha Baron Cohen, vestirà i panni del protagonista, il frontman Freddie Mercury. Alla regia è stato scelto Tom Hooper, reduce del successo de 'Les Miserables'. La Lively interpreterà la parte di Mary Austin, con cui Mercury ha avuto una lunga relazione ,nei primi anni Settanta dopo che gli era stata presentata dal chitarrista Brian May.

La coppia ha vissuto insieme per molti anni, fino a quando Freddie ha avuto una relazione con un dirigente di sesso maschile di una casa discografica americana. Ad ogni modo Mary e Freddie sono rimasti vicini fino alla morte del cantante nel 1991 per Aids. Nel 1985 Mercury ha detto di lei: "Tutti i miei amanti mi chiedono il motivo per cui non possono sostituire Mary, ma questo è praticamente impossibile. Lei è la mia sola amica, non voglio nessun altro. Per me è come se fosse un matrimonio". Nel mentre Sacha Baron Cohen che si affaccia all'impegnativo ruolo di interpretare il mito del rock sta prendendo lezioni di canto per migliorare le sue qualità vocali. Ha mostrato in precedenza la sua capacità canora nei film musicali come 'Sweeney Todd' e nel musical di Hooper 'Les Miserables' ed ora è pronta per lui un'altra sfida.

Le riprese del film dovrebbero iniziare tra la primavera e l'estate di quest'anno e Cohen ha ingaggiato un vocal coach per assicurarsi di coprire le note più alte, proprio come la suaperstar del rock riusciva abilmente. Una fonte avrebbe detto, parlando al Sun, che "Sacha è un grande fan dei Queen e si sta concentrando ad assimilare i manierismi di Freddie, lo stile e il linguaggio perfetto. Ora - ha aggiunto - sta lavorando sulla sua voce. Si tratta di un compito difficile perché Freddie aveva un timbro unico e potentissimo". Il film è previsto nelle sale nel 2014.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata