Bertolucci, il ricordo del collega Andò: "È stato un poeta del cinema"

"Un poeta del cinema che ha influenzato più di tanti altri la mia generazione". Robertò Andò, regista e sceneggiatore di film come 'Viva la Libertà' con cui vinse il David di Donatello ricorda così Bernardo Bertolucci, il maestro del cinema morto a Roma il 26 novembre. "È stato una combinazione di elementi irrepetibili, un uomo con un'anima di grande interesse per la società e capace di raccontare l'intimità e i rapporti umani".