Benigni: La corruzione è il punto più basso dell'umanità

Roma, 13 dic. (LaPresse) - "Non rubare è il comandamento più attuale. Alcuni politici si fanno comprare come un oggetto. Perde dignità l'umanità, non siamo più uomini. E' proprio il punto più basso dell'umanità la corruzione. Quando qualcuno compra un altro ti vendi l'anima e in quel momento la tua anima è quell di un ladro. E' terribile". Lo ha detto Roberto Benigni presentando al Tg1 delle 20 il suo spettacolo che andrà in onda su Rai1 lunedì e martedì in prima serata 'I dieci comandamenti'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata