Ben Affleck racconta all'Hollywood Reporter l'equilibrio tra famiglia e carriera

New York (New York, Usa), 15 ott. (LaPresse) - Ben Affleck appare in forma splendida sulla copertina di Hollywood Reporter e, in una lunga intervista parla, tra l'altro, dei vantaggi e degli inconvenienti dello show business. "Ci sono talmente tante decisioni da prendere che è impossibile fare tutto in una sola giornata" spiega l'attore, riferendosi a quanto sia difficile trovare un equilibrio tra carriera e vita familiare.

"Si prova una tale ansia, non soltanto per terminare un film, ma per farlo al meglio. Mi fa girare la testa, persino quando faccio il bagnetto ai miei figli" aggiunge la star, uomo ordinario agli occhi dei suoi tre figli, avuti con sua moglie Jennifer Garner. "I bambini prendono tutto il mio tempo libero. Adoravo fare giri in moto, amavo giocare a basket. Ora, quando non sono a casa, sono al lavoro" dice Affleck, che per fortuna trova un forte sostegno ed aiuto nella sua compagna. "E' gentilissima. Non auspica il male a nessuno. Non prova alcun rancore. Non è' competitiva" dice fiero l'attore, che dichiara anche di essere ancora in contatto con le sue ex Jennifer Lopez e Gwyneth Paltrow. Solo da buoni amici, si intenda.

L'attore 40enne ha ancora un'aria da ragazzino, ma ammette che invecchiare non è facile. "Non è molto divertente per me. È un momento di passaggio tra la gioventù e l'età matura. Ci si vede sempre giovani. Non è bello dire: 'aspetta, ma come, posso già avere un piede nella tomba?'" dice l'attore, che poi parla della sua grande amicizia con Matt Damon. "Matt ed io ci vediamo quasi troppo spesso. Mi chiedo se sua moglie dica: 'ma non è che viene tutte le sere?'".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata