Ben Affleck beccato a contare le carte: bandito dal casinò

Los Angeles (California, Usa), 3 mag. (LaPresse) - Ben Affleck è stato bandito a vita da un casinò di Las Vegas, l'Hard Rock Casino, che l'ha beccato a contare le carte. A dare la notizia è il sito di gossip Tmz, secondo il quale l'attore era in compagnia della moglie Jennifer Garner. Doveva essere una gita romantica, dopo gli impegni sul set del nuovo film di 'Batman' che lo aveva impegnato per mesi.

Invece le cose sono andate in modo molto diverso. Affleck si è seduto al tavolo del blackjack ed è scattata la sicurezza. I vigilantes si sono accorti del fatto che contava, lo hanno definito un giocatore avvantaggiato, e così facendo lo hanno bandito.

Contare le carte è una strategia che richiede una certa abilità, che consiste nel considerare tutte le carte che escono sul tavolo da gioco, per valutare quali rimangono nel mazzo e cercare di capire così se siano favorevoli al giocatore o al banco. Di per sé non è una tecnica illegale, ma i casinò - ovviamente - cercano di impedire il gioco a tutti quelli che la adottano.

Nulla di particolarmente nuovo in realtà per Affleck, che è un noto giocatore. Nel 2001 riuscì a portare a casa 800mila dollari di vincite proprio al blackjack, giocando 20mila dollari in tre mani di seguito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata