Belen Rodriguez: Voglio sposare Stefano per giurargli amore e fedeltà

Milano, 7 mag. (LaPresse) - "Voglio sposare Stefano non solo perché abbiamo un bambino, ma per la cerimonia, per poterlo chiamare 'mio marito' e non 'il mio fidanzato', per guardarlo negli occhi e giurargli amore e fedeltà per sempre". Così Belen Rodriguez nella sua prima intervista dopo la nascita di Santiago, il figlio avuto dal compagno Stefano De Martino, racconta a 'Chi' nel numero in edicola domani, il suo desiderio di sposarsi. "Non vedo il matrimonio come un contratto per dividere i beni e pensare all'assegno in caso di divorzio, mi farebbe schifo. Lo vedo come una favola, non un'esigenza".

Belen replica anche ai pediatri che hanno criticato le immagini in cui la showgirl acquistava in farmacia il latte artificiale: "Con molto rispetto per la pediatria e per chi si permette di darmi dei consigli, dico: "Voi crescete il vostro figlio, che io cresco il mio". Non so quali problemi si facciano certi pediatri, ma la cosa è molto semplice: io allatto e, quando finisce il latte, do a mio figlio il biberon. È un maschio e mangia tanto". Circa le voci secondo le quali Belen vorrebbe portare suo figlio a conoscere Papa Francesco, dice: "Non chiedo tanto, vorrei che questo privilegio fosse concesso ai bimbi meno fortunati".

Del suo ex Fabrizio Corona, rinchiuso nel carcere di Opera, Belen dice: "Non voglio parlare di questo, mi sembra che il discorso si sia esaurito, quello che penso me lo tengo per me, sono cose delicate che non voglio dire in un'intervista". E, infine, Belen confessa un sogno televisivo: "Mi piacerebbe fare un varietà vecchio stile dove si possa cantare e ballare, magari farò un po' di teatro. Se devo sognare, dico che mi piacerebbe lavorare con Fiorello".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata