Barbara D'Urso rivela: "Non andrò mai in pensione, non ho paura del tempo"
In un'esclusiva a Oggi la conduttrice commenta il rinnovo del contratto con Mediaset

In un'intervista esclusiva al settimanale Oggi, in edicola da giovedì, Barbara d'Urso commenta la firma con Mediaset di un "lunghissimo contratto anticipato. Cosa che nella nostra azienda è davvero fuori dal comune". Dice la conduttrice: "Non ho paura del tempo, vivo tanto velocemente che faccio 3mila cose. Certo, forse invece ne ho paura, però non voglio averne e allora faccio, faccio, faccio, mi occupo, mi occupo, mi occupo in ogni minuto della giornata. Non ho il tempo per guardarmi allo specchio, ma se dovessi farlo vedrei una che ha tanta voglia di vivere, ridere, saltare, giocare. E se ci sono le rughe, pazienza. Cerco di non andarci, in pensione. Perché senza lavoro sarebbe complicato vivere, devo fare, fare, fare".

La d'Urso nega che ci siano state frizioni con Pier Silvio Berlusconi e smonta l'imitazione malevola fatta da Maria De Filippi in tv da Fazio: "Sono stata onoratissima che anche una grande come lei mi abbia imitata. Mi ha imitata chiunque, ma lei mi mancava". Così si difende dall'accusa di essere trash: "Vengono definiti trash molti dei programmi di maggior successo della tv italiana, anche il web impazzisce per il trash inteso come tv popolare e leggera. Tutti i reality, poi, da sempre sono tanto amati dal pubblico quanto denigrati dalla critica, sia in Italia sia nel mondo". E promette che dopo questo lunghissimo contratto "firmerò per altri anni. Ovviamente a Mediaset".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata