Barbara D'Urso: Potrei fare L'isola dei famosi, non dico mai di no

Milano, 3 giu. (LaPresse) - "Sull'Isola non so ancora nulla. Ma se l'azienda me lo chiedesse, sarei disponibile, come sempre… Mai detto di no? Una volta: mi chiamò Tinto Brass 25 anni fa per fare la protagonista di un suo film. Dissi di no". Lo racconta Barbara d'Urso in un'intervista al settimanale OGGI, da domani in edicola (anche su www.oggi.it).

La conduttrice racconta i segreti del suo stakanovismo: "Il dottore mi ha detto che il mio corpo produce più adrenalina degli altri… Mangio sia carboidrati sia proteine. Alla mattina, prendo le mie goccine omeopatiche, una centrifuga di spinaci e bevo mezzo litro d'acqua. A volte, verso una bustina che rende l'acqua alcalina. La sera, con fatica, evito i dolci, che alzano il picco glicemico e mi svegliano. E mangio la frutta prima di cena".

A Oggi la d'Urso parla anche di Renzi e Berlusconi, che ha avuto di recente nella sua trasmissione ("Non sono stupita del successo di Renzi perché quando è venuto in trasmissione da me, ho visto un ottimo comunicatore. Ho visto l'entusiasmo di Berlusconi a 40 anni. Oggi il leader di Forza Italia ne ha un po' di più ma continua a essere grintoso") e della sua vita sentimentale: "Purtroppo per ora non mi piace nessuno. E poi gli uomini pensano: 'Eh, la d'Urso, chissà quanti ne ha', e non si fanno avanti. Sono tutti spaventati da me. Magari mi innamorerò di uno straniero, sconosciuto, dalla mente aperta e veloce".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata