Barack Obama onora cantautrice Carole King: E' una leggenda vivente

Washington (Ua), 23 mag. (LaPresse/AP) - Una "leggenda vivente" così Barack Obama ha definito la cantante e compositrice pluripremiata Carole King, durante un tributo che si è tenuto ieri alla Casa Bianca. La King ,71 anni, è la prima donna a ricevere il premio Gershwin for popular song, assegnato dalla Library of Congress, il suo nome si inserisce così in una lunga lista di artisti, tra i quali Paul McCartney, Stevie Wonder e Paul Simon. Il presidente americano ha poi aggiunto nel suo discorso, che la musica è spesso il luogo in cui le persone si rivolgono nei momenti difficili, sia per comfort sia per trovare ispirazione. All'Associated Press ha detto che rappresenta "un grandissimo onore essere riconosciuta in questo storico luogo". Ritirando il premio Carole ha sottolineato il lavoro svolto da tutti quelli con cui ha collaborato sulle sue canzoni.

Tra i suoi successi ci sono i brani '(You make me feel like) a natural woman' e 'You've got a friend'. Molti gli artisti nel mondo della musica che si sono esibiti in suo onore tra questi anche Gloria Estefan, Billy Joel, Jesse McCartney ed Emeli Sandè. L'album 'Tapestry' del 1971 resta uno degli album più venduti di tutti i tempi. Più di un migliaio di artisti hanno registrato le canzoni della King, tra cui i Beatles, Mary J. Blige, Chwer, Phil Collins, Aretha Franklin, Barbra Streisand e molti altri. Nel 1990 è stata introdotta nella Rock and Roll hall of fame, mentre nel 2012 il suo nome è stato inserito nella Hollywood Walk of Fame.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata