Attore di 'J.Edgar' e 'The Social Network' arrestato per marijuana

Sierra Blanca (Texas, Usa), 26 gen. (LaPresse/AP) - L'attore Armie Hammer è stato arrestato per possesso di marijuana dopo essere stato fermato a un posto di controllo nel Texas occidentale. L'attore 25enne ha recitato al fianco di Leonardo DiCaprio in 'J.Edgar', interpretando il ruolo di Clyde Tolson, collaboratore storico nonché probabile amante di J. Edgar Hoover; in precedenza ha ricoperto il doppio ruolo dei gemelli Cameron e Tyler Winklevoss in 'The Social Network', il film del 2010 di David Fincher che racconta la nascita di Facebook.

Hammer è stato fermato lo scorso novembre in Sierra Blanca, a pochi chilometri dal confine messicano, da una pattuglia della polizia ed è stato trovato in possesso di 0,02 once (0,57 grammi) di marijuana, tre biscotti medicinali alla cannabis e uno space cake (dolce alla marijuana). Per il possesso degli stupefacenti ha passato un giorno in prigione prima di uscire su cauzione di mille dollari.

Il procuratore distrettuale di El paso si è rifiutato di perseguire ulteriormente l'attore, perché per essere considerato un crimine è necessario essere trovato in possesso di almeno 4 once (circa 100 grammi) di marijuana pura. L'avvocato della contea potrebbe perseguire accuse meno gravi dato che il caso tornerà allo sceriffo locale, ma l'avvocato di Hammer, Kent Schaffer, ha affermato che non sono state presentate ulteriori accuse.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata