TOPSHOT - (COMBO) This combination of pictures created on August 19, 2018 shows a file photo of actor Jimmy Bennett onstage during the 'No Ordinary Family' panel during the summer Television Critics Association press tour on August 1, 2010 in Beverly Hills, California and a file photo of Italian actress Asia Argento as she arrives on May 19, 2018 for the closing ceremony and the screening of the film "The Man Who Killed Don Quixote" at the 71st edition of the Cannes Film Festival in Cannes, southern France. - Italian actress Asia Argento, who became a leading figure in the #MeToo movement after accusing powerhouse producer Harvey Weinstein of rape, paid hush money to a man who claimed she sexually assaulted him when he was 17, The New York Times reported Sunday August 19, 2018. (Photos by Frederick M. Brown and Loic VENANCE / various sources / AFP)
Asia Argento ribalta le accuse: "E' stato Bennett ad aggredirmi". Ma ormai è fuori da 'X Factor'

I chiarimenti dell'avvocato: "Lei non voleva pagare perché quello che era successo era stato cercato dallo stesso Jimmy contro la sua volontà"

“Asia non ha mai avuto una relazione sessuale con Jimmy Bennett, il loro rapporto era esclusivamente di amicizia”. L'avvocato di Asia Argento, Mark Heller, torna a fornire chiarimenti sulle accuse di molestie che vedono protagonista l'attrice paladina di #MeToo. “Come rivelano i messaggi pubblicati da TMZ - scrive il legale in un lungo comunicato - Asia ha dichiarato che: 'Il ragazzino arrapato mi è saltato addosso... ho fatto sesso con lui, ma è stato strano'. Ha raccontato inoltre era 'gelata' quando lui quando lui era sopra di lei e che le diceva di aver avuto fantasie sessuali su di lei fin da quando aveva 12 anni”. Ed è a questo punto che Asia e il suo avvocato ribaltano le accuse. “A quel tempo, Asia decise di non denunciare Bennett per averla attaccata sessualmente”.

“E' stato rivelato erroneamente – spiega ancora Heller – che il pagamento di 380mila dollari è stato fatto da Asia per impedire a Bennett di accusarla, cosa che ha certamente dato l'impressione che Asia fosse responsabile del presunto incidente”.

Sempre secondo l'avvocato, Bennett, dopo aver saputo della relazione tra l'attrice e Anthony Bourdain, ha deciso “di intromettersi nel loro rapporto, chiedendo” dei soldi “a Bourdain per non creare imbarazzo ad Asia e indirettamente a lui stesso”. E' stato quindi “Bourdain a scegliere di proteggere la loro reputazione, concedendo a Bennett il pagamento. Asia – sottolinea Heller – era totalmente contraria a questo tipo di approccio perché non aveva fatto niente di sbagliato e soprattutto perché quello che era successo era stato cercato e voluto dallo stesso Bennett contro la sua volontà”.

Ora che Bourdain è scomparso, conclude la nota, “Asia non permetterà più che venga raggiunta la somma dei 380mila dollari da pagare a Bennett, che ha già ricevuto 250mila dollari” dallo chef.

Fuori da 'X Factor' - Intanto 'X Factor' ha deciso: Argento è ufficialmente fuori dal programma. Sky Italia e Freemantle, dopo le accuse di molestie mosse contro l'attrice, hanno deciso di sostituirla con un nuovo quarto giudice, che verrà annunciato più avanti. Le puntate delle audizioni, già registrate, andranno in onda comunque con Argento dietro al bancone: il nuovo giudice subentrerà dai live.

"Abbiamo deciso, in accordo con Asia, di non farla partecipare ai live. E' una decisione - spiega il direttore delle produzioni originali di Sky Italia, Nils Hartmann - presa per tutelare i ragazzi e la gara, il caso avrebbe distolto l'attenzione dall'andamento della gara e l'avrebbe falsata. La nostra priorità è fare un format per i talenti. Insieme ad Asia abbiamo deciso che non ce la sentivamo. Annunceremo più avanti il nuovo giudice".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata