Ashton Kutcher porta 'Due uomini e mezzo' al record di ascolti

Los Angeles (Calilfornia, Usa), 21 set. (LaPresse/AP) - Ashton Kutcher in 'Due uomini e mezzo' batte tutti i record mai realizzati dalla serie nelle 8 stagioni precedenti, in cui era protagonista Charlie Sheen. Ashton ha debuttato nella sitcom della Cbs lunedì e la prima puntata è stata vista da 28 milioni 700mila persone. La Nielsen Co., società di rivelazione audience americana, riferisce che l'episodio ha registrato il maggior numero di ascolti di tutte le otto stagioni in cui Sheen è stato protagonista.

La nuova stagione di 'Due uomini e mezzo', la commedia più popolare della televisione americana, era molto attesa e i produttori hanno tenuto in gran segreto come avrebbero fatto fuori il personaggio di Sheen e introdotto nell sitcom il nuovo protagonista Kutcher. Sheen è stato licenziato dalla serie per l'uso di droghe e per il suo comportamento irregolare.

L'attore ha protestato lanciando insulti attraverso diversi programmi radiofonici e televisivi, offendendo i produttori e lo sceneggiatore Chuck Lorre, che con la prima puntata della nuova messa in onda ha avuto la sua rivincita: Harper, il personaggio di Charlie Sheen, è morto travolto da un treno in corsa nella metropolitana di Parigi.

Kutcher, nel mentre, è apparso sullo schermo come un miliardario di internet che tenta invano il suicidio a causa di una fallimentare relazione sentimentale, ma in quella stessa notte conquista due ragazze. Ashton si è mostrato nudo senza alcun problema e se nella sitcom ha conquistato due ragazze, attraverso lo schermo, il compagno di Demi Moore, ha catturato i cuori di milioni di donne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata