Arriva il diario segreto di Ronnie Wood dei Rolling Stones

Torino, 9 ago. (LaPresse) - "Sembra che il tempo non sia mai passato. Quando superi i 30 il tempo semplicemente vola, davvero. Non riesco a credere di avere 68 anni, mi sembra ancora di essere quel ragazzino nel 1965". Ronnie Wood, storico chitarrista dei Rolling Stones, racconta all'omonima rivista musicale cosa lo ha spinto a pubblicare 'How Can It Be?', un libro tratto dal suo diario personale, scritto quando era in tour con i Birds nel 1965 e aveva appena 17 anni. Di lì a poco avrebbe raggiunto la fama planetaria che, 40 anni più tardi, è ancora tale. Il diario è stato pubblicato in lingua originale e in edizione limitata: soltanto 1965 copie. La chiave per capire se sul palco dava il meglio di se, racconta Woods a 'Rolling Stones' "erano le ragazze. A volte ci voleva una vita per farle riscaldare. Dovevi convertire quelle infedeli alla bellezza di mollare i freni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata