Angelina Jolie in Giordania visita campo profughi

Amman (Giordania), 11 set. (LaPresse/AP) - Angelina Jolie, in veste di inviato speciale dell'Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr), ha visitato un campo di profughi siriani in Giordania. La star di Hollywood è arrivata stamane nella struttura di Zaatari, che ospita 27mila rifugiati fuggiti dalla Siria in 18 mesi di conflitto nel Paese. L'attrice ha incontrato le profughe siriane in un incontro separato e ha visitato la tendopoli. Angelina Jolie è accompagnata da Antonio Guterres, a capo dell'Unhcr e dal ministro degli Esteri giordano, Nasser Judeh.

"Il campo - ha spiegato Guterres - ha bisogno di finanziarsi con una campagna fondi internazionali perché le condizioni non sono ancora accettabili". I profughi arrivati in Giordania dall'inizio delle violenze sono in tutto 185mila, il numero più alto nella regione. L'Unhcr ad aprile ha affidato all'attrice l'incarico di inviata speciale dell'Alto commissariato Onu per i rifugiati per il lavoro svolto e l'impegno della Jolie per l'Agenzia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata