Angelina Jolie finanzia scuola in Afghanistan con sua linea gioielli

Los Angeles (California, Usa), 2 apr. (LaPresse) - Angelina Jolie ha aperto in Afghanistan una scuola per bambine. L'attrice hollywoodiana prevede di utilizzare i profitti della sua prima linea di gioielli per finanziare l'apertura di una serie di istituti scolastici in tutto il mondo. La Jolie, che ha visitato il paese nel suo ruolo di ambasciatrice di buona volontà dell'Onu, ha istituito un centro di insegnamento elementare per ragazze in una cittadina appena fuori Kabul e ieri ha spiegato a 'E!News' che ha scelto la zona per la sua alta concentrazione di rifugiati. La scuola ospita più di 200 alunne e la Jolie vuole lanciare strutture simili a livello globale, finanziandole con i guadagni della sua collezione di gioielli chiamata 'Style of Jolie'.

"Al di là della soddisfazione artistica di disegnare questi gioielli, siamo ispirati dal sapere che il nostro lavoro ha come obiettivo quello di aiutare i bambini in difficoltà", ha spiegato Angelina, che insieme con il suo amico Robert Procop, disegnatore di gioielli, trascorso anni di lavoro su questo progetto. "Abbiamo lanciato questa collezione con l'intento di devolvere il 100% dei profitti in carità. L'intenzione era di creare qualcosa di bello, ma ancora più importante è poter offrire ai bambini l'opportunità di avere un'istruzione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata