America Ferrera: I miei specialissimi quattro anni come Ugly Betty

Londra (Regno Unito), 25 nov. (LaPresse) - Nonostante l'apparecchio ai denti, i capelli arruffati e uno stile non proprio glamour l'attrice America Ferrera ha definito "divertentissimi" i quattro anni trascorsi sul set ad interpretare la goffa Betty Suarez. Ogni giorno la 27enne sudamericana aveva bisogno di un'ora di trucco per trasformarsi nell'assistente di moda più pasticciona della tv, ma il successo planetario della serie le ha regalato momenti preziosissimi anche dal punto di vista umano.

Per America, come racconta al Daily Mail, tra i ricordi più piacevoli ci sono l'incontro con star del calibro di Lindsay Lohan, Naomi Campbell e Victoria Beckham, che hanno avuto ruoli cameo nello show. Per tutte l'attrice ha avuto parole di stima e ha spiegato che le voci che le raccontano come donne capricciose e impazienti non sono affatto vere.

"Sono state ironiche e molto gentili" ha detto America e da loro ho imparato molto. La 27enne, smessi i panni di Betty, è ora a Londra con il musical Chicago, dove interpreta la conturbante Roxie Hart. Un ruolo molto diverso dal precedente, ma che come lei stessa ammette le dà la possibilità di scoprire qualcosa di più su se stessa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata