Amanda Bynes su Twitter attacca Rihanna e la propria famiglia

New York (New York, Usa), 27 mag. (LaPresse/AP) - Non finisce di far parlare male di sé Amanda Bynes. L'attrice 27enne se l'è presa con Rihanna, insultandola via Twitter e dicendole che Chris Brown l'ha picchiata perché "non è abbastanza carina". L'ex stellina di Nickeodeon è attualmente indagata per varie accuse tra cui minacce e aggressioni a pubblico ufficiale e possesso di marijuana, dopo aver accusatato il poliziotto che l'ha arrestata di averla molestata sessualmente. Lontana da volersi calmare, la Bynes ha lanciato sul social network un duro attacco contro la popstar, facendo riferimento al famigerato episodio del 2009 quando il rapper l'aveva malmenata. I siti di gossip riferiscono che Lynn e Rick Bynes, i genitori dell'ex bambina prodigio, siano preoccupati che la figlia soffra di disturbo bipolare o schizofrenia, ma non possono costringerla a sottoporsi a un'analisi approfondita. Intanto l'attrice, comparsa in passato in 'Hairspray - Grasso è bello', rilancia la sua rabbia su internet, attaccando verbalmente anche la propria famiglia.

"@Rihanna, Chris Brown ti ha picchiato perché non sei abbastanza carina - ha twittato la Bynes, aggiungendo confusamente - @Rihanna nessuno vuole essere il tuo amante, così tu chiami tutti e le loro madri, tanto che ho quasi chiamato il mio cane Rihanna". La popstar di 'Diamonds' dopo essere tornata con Brown è stata nuovamente lasciata dal rapper, che ora sembra aver riallacciato i rapporti con Karrueche Tran, la modella che frequentava prima del ritorno di fiamma. È improbabile quindi che sia vena per battute acide sul rapporto con il suo ex, e non si è fatta pregare per rispondere alla Bynes in via indiretta. "Vedete cosa succede quando cancellano 'Intervention'?" ha chiesto ai suoi follower, riferendosi a un reality statunitense che ha per protagonisti persone con problemi di dipendenze da farmaci o stupefacenti. La risposta della Bynes è stata immediata: "A differenza della tua brutta faccia da c... non faccio uso di droghe. Sei tu che hai bisogno di un intervento cagna. Ho visto la tua brutta faccia di persona. Non sei carina e lo sai".

L'attrice ha quindi cancellato tutti i twit, che però sono stati salvati da diversi siti di gossip, come Perezhilton.com. Lo stesso Hilton ha ripubblicato le parole della Bynes contro i propri familiari. "Non fidatevi mai né ascoltate una parola che chiunque della mia famiglia dice alla stampa. Sto per denunciarli per riciclaggio di denaro e management immorale, non ho mai firmato nessuno contratto con loro e mi hanno rubato soldi senza che io lo sapessi". "Ho 27 anni - ha quindi aggiunto - e non mi piace quando i giornalisti parlano con i miei genitori. Hanno quasi 70 anni, non ci rivolgiamo più la parola. Preferirei essere una senzatetto che dar loro il mio denaro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata