Alicia Keys va al Sundance Festival e si prepara per il Super Bowl

Park City (Utah, Usa), 22 gen. (LaPresse/AP) - Sono settimane intense per Alicia Keys. La cantautrice si è esibita a tre eventi per l'inauguration Day di Barack Obama e canterà l'inno nazionale statunitense in mondovisione al Super Bowl il prossimo 3 febbraio. Nel frattempo ha trovato il tempo di passare anche al Sundance Film Festival a Park City, nello Utah, per il debutto del suo primo film come produttore esecutivo e compositrice. L'artista 32enne è andata venerdì scorso al festival per presenziare all'anteprima di 'The Inevitable Defeat of Mister and Pete'. Diretto da George Tillman, Jr. (già regista di 'Faster' del 2010 e 'Men of Honor - L'onore degli uomini' del 2000), il film raccont ala storia di due ragazzini che sopravvivono per le strade di Brooklyn.

"E' fantastico perché mi piace far parte del racconto di storie che non si sentono spesso - ha detto la Keys - il fatto che si svolgesse nella mia città natale, New York, mi è piaciuto molto. La cosa più importante per me è che sembrasse e fosse così autentica". È la prima esperienza nella creazione di una colonna sonora e l'artista ha trovato il processo illuminante. "Mi ha ampliato perché è un bellissimo processo collaborativo - ha spiegato - è stato molto interessante collaborare con George, che ha una grande sensibilità per la musica ed è molto preciso su come si legasse ad ogni scena".

Benché fosse entusiasta di essere al suo primo Sundance, la Keys ha confessato che al momento pensa costantemente all'esibizione che l'attende al Super Bowl, l'evento sportivo e che registra abitualmente gli ascolti televisivi più alti in assoluto. "Sono davvero emozionata, non posso mentire - ha detto sorridendo - devo esercitarmi totalmente, come se fosse una canzone nuova, perché in realtà è una canzone nuova di zecca nello stile in cui la presenterò. In effetti sto provando come una matta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata