Alessandra Ambrosio porta figlia 5 anni al Coachella fest: è polemica

Indio (California, Usa), 21 apr. (LaPresse) - La supermodella Alessandra Ambrosio è stata criticata per aver portato sua figlia di cinque anni al festival musicale di Coachella durante il fine settimana. L'annuale evento dedicato alla musica attira nel deserto della California persone da ogni parte degli Stati Uniti, ma anche grandi artisti della musica e della moda non mancano all'appuntamento. Così l'angelo di Victoria's Secret ha deciso di partecipare e di introdurre alla festa musicale anche la sua piccola Anja.

Sulla sua pagina di Instagram la modella 33enne ha pubblicato alcune foto che la ritraggono con due sue amiche e tra loro anche Anja.

Alla foto delle ragazze in macchina, lungo la strada del deserto, sono seguiti altri scatti della piccola mentre sembra divertirsi al concerto. I seguaci della modella sul social network, però, non hanno apprezzato l'iniziativa e hanno pubblicato molti post polemici. "Sono una giovane mamma che ama i festival musicali - ha scritto una donna - ma c'è un limite nel portare i bambini a un festival come questo dove è pieno di drogati, ubriachi e gente mezza nuda".

"Non è necessario che si venga esposti a questo ambiente così precocemente" ha aggiunto. Un altro seguace ha scritto: "E' da veri malati portare una bimba al festival. Pessimi genitori". Questo è il secondo fine settimana per Alessandra Ambrosio al festival, lo scorso sabato è stata avvistata, senza la figlia, ma con l'amica Rosie Huntington-Whiteley.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata