Alec Baldwin cacciato da un aereo perché gioca con il cellulare

Los Angeles (California, Usa), 7 dic. (LaPresse/AP) - Alec Baldwin è stato cacciato da un volo aereo ieri a Los Angeles dopo un alterco con un membro del personale di bordo perché stava giocando con il suo cellulare mentre l'aereo era pronto per lasciare il gate.

L'attore ha scritto sulla sua pagina di Twitter: "L'assistente di volo mi ha ripreso perché giocavo a 'Words with friends' mentre eravamo ancora al gate e l'aereo non si muoveva. Non c'è da stupirsi se l'American air. è in bancarotta".

Baldwin 53 anni ha poi preso un volo successivo per New York e ha promesso che sarebbe stato l'ultimo con quella compagnia dove il personale di bordo è composto da "insegnanti di ginnastica in pensione della scuola cattolica del 1950". Il portavoce dell'American airlines, Ed Martelle, non ha voluto rilasciare commenti sull'episodio per la privacy dei passeggeri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata